La guida completa per fare Island Hopping alle Seychelles. Parte 1

Le Seychelles sono un arcipelago composto da ben 115 isole e ricoprono un’area davvero vasta dell’Oceano Indiano. Il modo migliore per visitare questo paradiso è fare island hopping ossia spostarsi da un’isola all’altra per godere a pieno di tutti i panorami grandiosi e incontaminati che le Seychelles offrono.

Se state pianificando un viaggio alle Seychelles probabilmente vi starete chiedendo quali isole visitare e come muoversi dall’una all’altra. In questo articolo suddiviso in due parti vogliamo darvi qualche buon consiglio per pianificare il vostro itinerario.

I traghetti collegano molto bene le isole ed in alternativa potrete usare i servizi di navetta aerea, o noleggiare uno yacht o imbarcarvi per una crociera lungo le principali isole.

 

Arrivo a Mahe

 

L’aeroporto internazionale delle Seychelles si trova a Victoria sull’isola di Mahe, la principale. Vi consigliamo di lasciare la visita di Mahe come ultima tappa del viaggio e di recarvi subito a Praslin. In attesa del trasferimento poterete iniziare a godervi un primo assaggio di Seychelles passeggiando per la capitale, visitando i Bazar e facendo un primo tuffo nell’Oceano.

 

Da Mahe a Praslin

 

Praslin è l’isola di riferimento principale per chi vuole fare island hopping: è la seconda per grandezza delle Seychelles. I voli interni sono il modo più veloce per raggiungere Praslin che si trova a soli 15 minuti di volo da Mahe. Se invece vorrete iniziare a godervi il blu dell’oceano Indiano potrete imbarcarvi su un catamarano Cat Cocos che fornisce servizio di transito tre volte al giorno. In sessanta minuti arriverete a Praslin e durante questo tempo poterete iniziare godervi i paesaggi fenomenali del Parco Nazionale Marino di St Anne e il panorama montagnoso di Mahe.

 

Da Praslin a La Digue

 

Praslin è considerata la base ideale per le gite di qualche giorno verso le altre isole delle Seychelles. Dal molo di Praslin partono tutti i giorni traghetti verso le altre isole. Una prima tappa che non potete davvero perdervi è quella verso l’isola di La Digue: un luogo incontaminato, con pochissimi veicoli a motore. La maggior parte dei Resort fornisce servizio di transfer dall’aeroporto all’hotel. Il modo migliore per visitare l’isola è noleggiare una bicicletta, poterete così godere a pieno delle meraviglie della natura di La Digue.

 

Da Praslin a Cousin Island

 

Tornati a Praslin poterete proseguire con il vostro giro tra le isole spostandovi per un’escursione in giornata a Cousin Island, affacciata sul lato ovest di Praslin. Se alloggiate in un Resort a Praslin chiedete alla reception, probabilmente l’hotel organizza escursioni tutti i giorni per visitare Cousin Island.

Si tratta di una Riserva Naturale con incantevoli formazioni di roccia granitica, una lunga spiaggia di sabbia e il luogo perfetto per fare birdwatching: se sarete fortunati qui poterete avvistare alcuni degli uccelli endemici più colorati delle Seychelles come il warbler, il sunbird e il piccione blu.

 

To be continued…