Patrimonio UNESCO alle Seychelles: Vallée de Mai ed il Coco de Mer

L’arcipelago delle Seychelles, per quanto piccolo, può vantare anch’esso un parco patrimonio UNESCO.

La Riserva Naturale di Vallée de Mai è protetta dal 1966 ed è stata inclusa nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco dal 1983.

La valle si trova a Praslin ed è conosciuta anche come Giardino dell’Eden, per la sua natura isolata e per la ricchezza della sua biodiversità.

La foresta è il residuo delle foreste primarie che ricoprivano nell’antichità l’isola e che sono rimaste isolate dalla preistoria, quando l’arcipelago faceva parte del mega continente del Gondwana.

E’ possibile attraversare la foresta ed esplorarla con i numerosi sentieri che percorrono il parco, su tutti il Glacis Noire, che si snoda tranquillo fra le immense piante di Coco de Mer.

Il Coco de Mer

Il vero protagonista di questo parco (e motivo principale della sua protezione) è il Coco de Mer (Lodoicea Maldivica), una palma da cocco dai particolarissimi frutti.

Sono circa 1500 gli esemplari di questo albero che crescono nel parco. Gli alberi hanno un’altezza massima di 30 metri e possono vivere fino a 300 anni. Ma la vera peculiarità di questa palma è il frutto, che può arrivare a pesare fino a 25 chili, la cui noce a forma di cuore è la più grande al mondo.

Le enormi dimensioni della noce rendono impossibile per gli animali il trasporto ed il suo peso impedisce al frutto di espandersi via mare (in quanto affonderebbe).

Il seme del cocco rappresenta anche un costoso souvenir per i turisti alla ricerca della Vallée de Mai ed il Coco de Mer, con prezzi che variano dai 100 ai 500€. Non per niente il frutto era ambito nel passato dalle corti di tutto il mondo, che proprio per la sua forma a cuore lo ritenevano di buon auspicio per gli sposalizi reali.

Anche le inflorescenze dell’albero maschile assumono forme abbinabili ed associabili ai buoni aspici di matrimonio (…).

Proprio il commercio illegale di questi semi sta mettendo a rischio la pianta. Assieme a parassiti e deforestazione, il commercio dei semi ha portato la pianta ad una diminuzione del 30%, cosa che l’ha inserita di fatto nelle principali lista di flora in pericolo di estinzione.

Flora e fauna della Vallée de Mai

Oltre al Coco de Mer, il parco vanta una ricca biodiversità. E’ consigliabile affiancarsi ad una guida che vi faciliti nell’individuare animali e piante nascosti nell’ombra della foglie.

Fra gli animali presenti nella Vallée de Mai, il più raro è il papagallo nero di Praslin.

Altri animali endemici presenti, nella loro varianta “delle Seychelles”, sono il piccione blu delle Seychelles, il bulbul, la nettarina, la salangana e l’unico rapace dell’isola, il gheppio delle Seychelles.

Fra i rettili, il camaleonte tigre, e diverse specie di gechi, scinchi (grosse lucertole) e serpenti.